1. #TheGreatBeauty in Italy is everywhere

  2. I paesi europei danno prova di solidarietà salvando le banche dell’Europa meridionale. Benissimo. Una frazione di questa somma potrebbe almeno essere usata per finanziare dei campi di accoglienza più umani per i rifugiati

    — Göweil, R, Gleichgueltigkeit, Wiener Zeitung, trad. in Internazionale 1008

  3. La prima novità è stata la mia reazione immediata e soggettiva alle proteste: lo stupore. Come se mi si stesse risvegliando la coscienza civile, anestetizzata per chissà quanto tempo dallo scetticismo e l’immobilità che si respirano nel Bel Paese. Cercherò di spiegare perché […]

    — Occupy Gezi, il racconto di un’italiana a Istanbul

  4. [#facebookPA facts]

    per chi crede a questi numeri, ecco la classifica della Pagine FB pubbliche per numero di amici, aggiornato al 22.05.2013, h.17.30ca:
    1. Regione Toscana- Giovanisì [31k+ amici]
    2. Città di Torino [24k+ amici]
    3. Regione Puglia [16k+ amici]
    4. Città di Modena [14k+ amici]
    5. Città di Genova [13k+ amici]
    6. Città di Reggio Emilia [12k+ amici]
    7. Regione Lombardia [11k+ amici]
    8. Regione Emilia- Romagna [11k+ amici]
    9. Città di Firenze [10k+ amici]
    10. Città di Ferrara [10k+ amici]

    La graduatoria cambia in modo significativo quando le pagine vengono ordinate per numero di persone coinvolte [“talking about”]. Qui la classifica è:
    1. Città di Genova [2609 tlk about]
    2. Città di Torino [1881 tlk about]
    3. Regione Toscana- Giovanisì [1502 tlk about]
    4. Città di Modena [1671 tlk about]
    5. Città di Bologna [1156 tlk about]
    6. Città di Reggio Emilia [460 tlk about]
    7. Città di Firenze [439 tlk about]
    8. Città di Venezia [351 tlk about]
    9. Regione Lombardia [294 tlk about]
    10. Città di Napoli [253 tlk about]

    Per un esame più approfondito dei dati appuntamento a #ForumPA: http://goo.gl/GPKbZ

  5. CapitanAchab: Alcune note a margine di #pa140 (1) →

    capitanachab:

    Dati, ricerche, studi, numeri: cresce l’attenzione verso le cosiddette socialpa e questo è un bene. Più voci e analisi aiutano a raccontare le pubbliche amministrazioni che si cimentano con i media sociali e a comprendere fenomenologie e prassi. Ma i conti non tornano quasi mai. Perché anche…

  6. Se proviamo a guardarlo con gli occhi dei migranti, il grande cambiamento politico dell’Italia, la fine della seconda repubblica, l’avvento della democrazia digitale non sembrano più svolte epocali, ma pesanti continuità. Se la guardiamo con gli occhi dei migranti, questa nuova stagione, ci rendiamo conto che essa continuerà a tardare – per tutti quanti – se ci limiteremo ad attenderla chiusi in casa, per paura di buscarci un malanno.

    — Internazionale.it

  7. Il problema dei costi della politica esiste, ma forse sarebbe meglio sottrarlo alla propaganda. Un manipolo di parlamentari che pensa di attrarre voti, suscitare consensi, o guadagnare in popolarità perché trasferisce una parte dello stipendio al suo gruppo, perché pranza al sacco, o arriva in Parlamento in bicicletta, va bene per dare un po’ di lavoro ai giornalisti e ai fotografi ma non serve a cambiare le cose.

    — lastampa.it , La pagliuzza e la trave [http://goo.gl/0eIeb ]

  8. pensieri oziosi sul #M5S digitale

    l’approccio alla rete di Grillo l’abbiamo criticato tutti per anni: televisivo, unidirezionale, privo di rapporti con il resto dell’ecosistema digitale.
    Quello che non dicevamo- o non vedevamo o volevamo vedere- è che i suoi monologhi sono solo lo strato più appariscente nell’architettura più complessa del #M5S digitale: un’architettura che poggia su uno strato di conversazioni e attività peer- to- peer robusto e ramificato, sopra le quali i monologhi del capo stanno a loro agio come un cappello d’inverno.
    E forse era proprio questo che non volevamo ammettere, almeno finché la  realtà non ce l’ha urlato in faccia. Che forse anche nei nostri spazi digitali, orizzontali e conversazionali come li vediamo, ad una certa ora del giorno la crowd trova ristoro nel sedersi davanti alla tivvù e sentir parlare il guru. solo e senza contraddittorio. 

  9. Fonte: GigaOm

    Fonte: GigaOm

  10. #twitterPA: quante sono e cosa fanno le PA italiane su Twitter? ecco il rapporto 2012


    I Rapporti precedenti sono scaricabili qui